Skip navigation

Tag Archives: Cannibale

tddo 2017-2018

La Compagnia Teatro dei Dis-occupati ha prodotto in sette anni sette Spettacoli Teatrali (l’ottavo, LE SILENCE è attualmente in lavorazione). Di seguito troverete i titoli disponibili per la Stagione 2017/2018 con alcune informazioni di base.

Materiale di approfondimento nelle pagine del blog dedicate (Spettacoli, Video, Rassegna Stampa, Galleria Fotografica)

+ CIRCUS ART MUSEUM (2014-2015)   Genere: Teatro-Circo-Arte-Musica-Comico – * 2 attori 1 tecnico. Adatto a tutti
+ SOTTO CHIAVE (2010)   Genere: Commedia Onirica – * 2 attori 1 tecnico. Adatto a tutti                                                                                                                                                          + PAOLINA (2011)  Genere: Narrazione-Monologo – * 1 attore 1 tecnico. Adatto a tutti 
+ FARE MI FAVOLARE (2011)  Genere: Narrazione-Teatro con Maschere- Marionette    
 * 2 attori 1 musicista 1 tecnico. Adatto a tutti
+ CANNIBALE (2014) Genere: Reading con musica dal vivo e proiezioni video –  * 2 attori 1 musicista. Adatto ad un pubblico adulto
+ LE SILENCE (in lavorazione)  Genere: Teatro Danza, Proiezioni Video – * 2 attori 1 tecnico. Adatto ad un pubblico adulto

* Vi segnaliamo anche la disponibilità di NAVICANTI , un Progetto/Spettacolo nato da un Laboratorio Teatrale con alcuni ragazzi di Licei Romani ed Universitari. Per questo Spettacolo vi rimandiamo al blog https://navicanti.wixsite.com/navicanti e la pagina fb https://www.facebook.com/navicanti/

Distribuzione e Organizzazione
Teatro dei Dis-occupati 3398524083 – 3395733918
e-mail: teatrodis_occupati@libero.it
www.teatrodeidisoccupati.wordpress.com

Annunci

SABATO 5 LUGLIO ore 18:30 presso la Sala Gatti, via del Macel Gattesco 9 Viterbo   per CAFFEINA FESTIVAL (Caffeina Comics Lab)  la Compagnia Teatro dei Dis-occupati presenta “CANNIBALE” da Andrea Pazienza  (tratto dall’omonima pubblicazione della Fandango Libri – febbraio 2014).

CANNIBALE da A. Paz

Ho conosciuto Andrea Pazienza nell’estate del 1988 (forse) a casa di due amiche di Pescara. Andavamo lì al mare da anni, con le pianelle ai piedi, le pizzette al mare dopo il bagno e il gelato Piedone in pineta, quando c’erano ancora le caprette, il fortino di legno, il ponte di corde. Un giorno mi recai a casa di queste due amiche. E tra i loro fumetti ne presi uno. Avevo tra le mani un albo di Andrea Pazienza; credo fosse “IL LIBRO ROSSO DEL MALE” Editori del Grifo. Non sapevo chi fosse. Ignoravo allora che Andrea Pazienza era un genio. Lo capii tre o quattro anni più tardi. Mi affacciai un giorno in una fumetteria di Roma, vicino casa. E lì ritrovai quell’albo e tanti altri. Cominciai a comprarli, divorarli con gli occhi e con il cuore. Così capii che Pazienza era un genio del disegno e della parola. Solo dopo scoprii che era anche stato un amico della famiglia di mia madre. Il padre di Andrea era amico di mio nonno Franco, e quando quest’ultimo divenne sindaco di Vico (nel Gargano), Andrea gli regalò un suo quadro, uno Studio sul Gargano datato 1971. Custodisco quel quadro da anni.

“CANNIBALE” sarà l’occasione per ascoltare alcune storie di Pazienza, tratte dall’ultimo albo della Fandango, vedere alcune delle tavole delle stesse proiettate, ascoltare le parole di un genio accompagnate dall’abile tromba di Andrea Palombini (Pink Puffers)  … e vedere, chissà, quell’inedito quadro regalato a mio nonno.

CANNIBALE” da Andrea Pazienza

con Monica CrottiMassimo Cusato

tromba Andrea Palombini

produzione Teatro dei Dis-occupati (2014)

info:   http://t.co/FJ8rwICCLp – http://www.caffeinacultura.it