Salta la navigazione

Tag Archives: Daniele Pittacci

Sabato 3 Febbraio alle ore 21:00 presso lo Spazio Rimediato,                                            via Fontesecco 22 L’Aquila –

SOTTO CHIAVE

liberamente tratto da J.R.Wilcock
di e con Monica Crotti, Massimo Cusato
scenografia: Daniele Pittacci, Isabella Faggiano
costumi: Isabella Faggiano
assistenti costumiste: Daniela Costanzo, Natsuki Nakamura
foto di scena: Emanuele De Marco
SOTTO CHIAVE foto di E. De Marco
Una donna vive in un isolamento volontario nella sua casa-tomba, dove il tempo sembra essersi fermato, fino al giorno dell’arrivo di un uomo evaso dal carcere. Prontamente incatenato al letto su cui si sdraia per riposare, l’uomo diventa prigioniero e compagno involontario della solitudine e della strampalata saggezza della padrona di casa.
Spettacolo Vincitore del Premio Cantieri Opera Prima (Rm)
dicembre 2010 
Spettacolo Vincitore del Premio Internazionale Arte Laguna (Ve) marzo 2010
Spettacolo Selezionato per il Premio Giovani Realtà del Teatro (Ud) settembre 2010
La giuria della Prima edizione del Premio Cantieri Opera Prima 2010,
composta da Pippo Di Marca, Marco Palladini, Attilio Scarpellini, Maria Teresa Surianello, ha deliberato all’unanimità di assegnare il riconoscimento allo spettacolo “Sotto Chiave” di e con Monica Crotti e Massimo Cusato della Compagnia Teatro dei Dis-occupati con la seguente motivazione:
“per il compiuto equilibrio nella realizzazione scenica tra testo drammaturgico, prova attorale e composizione registica. Di particolare interesse è sembrata alla giuria la scelta di un autore come l’ italo-argentino Rodolfo Wilcock, versato nel fantastico e quasi mai rappresentato sui palcoscenici italiani”.
Info e prenotazioni: 334 3326729 – 328 0527856
alla mail spaziorimediato@gmail.com
Annunci

SABATO 22 NOVEMBRE alle ore 10:30 presso il TEATRO FLAMINGO CAPOLIVERI 

via Circonvallazione 57031 Capoliveri – Isola d’Elba (LI)

Africa - Malawi 2005 - foto di Massimo Cusato

FARE MI FAVOLARE

Di e con: Monica Crotti / Massimo Cusato
Musiche dal vivo: Daniele Pittacci
Foto : Massimo Cusato
Tecnico: Simone Di Pascasio
Produzione: Teatro dei Dis-occupati (2011)

Un viaggio tra racconti, suoni ed immagini.
Paesi lontani, racconti persi e ritrovati.
Parole in cammino che volano da un paese ad un altro per riscoprire antiche leggende e musiche, perdersi nella proiezione di sguardi e colori di altre terre, maschere ed oggetti di civiltà lontane.

Alla base del racconto c’è l’esperienza diretta di viaggi e baratti:
Mato Grosso del Sud, Brasile (2002); Amazzonia, Brasile (2003); Malawi, Africa (2005); Bali, Indonesia (2007).

Lo spettacolo vuole avvicinare i più piccoli e gli adulti alla riscoperta di fiabe provenienti da varie parti del mondo, ed attraverso questi racconti far conoscere culture differenti, come quella Brasiliana, Africana ed Indonesiana.

Prevendita dei biglietti c/o Caput Liberum – Piazza del Cavatore, Capoliveri
Info tel 0565 935135 Fax 0565 967343 caputliberum@libero.it
Costo del biglietto: €2,00 bambini – €5,00 adulti

SABATO 19 OTTOBRE ore 21:00  e DOMENICA 20 alle 17:00

presso il “TEATRO SANTA SILVIA” viale Giuseppe Sirtori 2 – Roma

SOTTO CHIAVE foto di E. De Marco

SOTTO CHIAVE

di e con:  Monica Crotti e Massimo Cusato

scenografia: Daniele Pittacci, Isabella Faggiano

costumi: Isabella Faggiano

assistenti: Daniela Costanzo, Natsuki Nakamura

produzione: Teatro dei Dis-occupati                                                                                               

Sabato 19 Ottobre alle 21:00 presenteremo “SOTTO CHIAVE” per l’ARCOBALENO DELLA SPERANZA ONLUS, in collaborazione con il POLICLINICO TOR VERGATA, insieme per sostenere la leucemia ed il paziente ematologico. L’incasso della serata sarà interamente devoluto a favore della ONLUS.

Domenica 20 Ottobre alle 17:00SOTTO CHIAVE” aprirà la Stagione Teatrale 2013-2014 del Teatro Santa Silvia.

La vicenda narra di un uomo, che entrato da una finestra all’interno di una casa, viene nel sonno incatenato ad un letto. L’artefice di questo strano sequestro è la proprietaria della casa, una donna che lo intrattiene con la sua conversazione di esilarante saggezza, inducendolo infine a tagliare insieme a lei vestitini per topi. Una donna che non esce più di casa, che ha ricreato un suo universo all’interno di quella che lei stessa chiama tomba privata. Un uomo che , altrettanto solo, deciderà alla fine di condividere con lei una vita “normale”.  Il mondo fuori, spiato da una piccola finestra, è frenetico, pieno di delitti; con queste parole lei cerca di convincere l’uomo incatenato a restare. “ Uomini e donne, tutti son legati. Ognuno è ben legato alla sua tomba. E chi va in giro con quell’aria sperduta, è perché  ha perso il filo che lo legava”.  Uno spettacolo onirico con una sedia ed un trapezio.

  • Vincitori del Premio Arte Laguna (Ve) 2009, Sezione Performance, con la versione ridotta di “Sotto Chiave”  (6 marzo 2010 presso le Tese di San Cristoforo) 
  • Selezionati al Premio Nazionale “Giovani Realtà del Teatro” (UD) – Settembre 2010 
  • Vincitori del Premio Cantieri Opera Prima indetto dal Meta-Teatro di Roma  – Dicembre 2010

Un articolo pubblicato dopo la serata di Beneficenza per L’Arcobaleno della Speranza ONLUS (19 ottobre 2013)

http://www.arcobalenodellasperanza.net/arcobaleno/sotto-chiave-ottobre-2013.html